Si aggiungono nuovi appuntamenti al calendario dedicato alla 54esima Stagione Lirica del Teatro Pergolesi, nel ricordo del M° Carlo Pierucci, il direttore artistico grazie al quale nel 1968 Jesi ottenne il riconoscimento ministeriale di “Teatro di Tradizione”.

Sabato 23 ottobre alle 20.30 e domenica 24 ottobre alle 16.00, andranno in scena al Teatro Pergolesi di Jesi, “La serva padrona” (1733) di Giovanni Battista Pergolesi e “The telephone” scritto nel 1947 da Gian Carlo Menotti.
La regia e le scene sono di Jacopo Fo, luci di Marco Scattolini, aiuto regia Matteo Mazzoni. In scena, Giulia Bolcato (Lucy/Serpina), Filippo Polinelli (Ben/Uberto), Mario Pirovano (Vespone, servo muto).

Nella messa in scena, spiega Jacopo Fo, “The Telephone e La Serva Padrona sono due divertissement. Ho pensato che avrebbe aumentato il divertimento inserire giochi di contrappunto. L’idea mi è venuta riflettendo sul ruolo del Servo Muto nella Serva Padrona. Seguendo le strane associazioni che la mente ci propone mi sono ricordato di quello che in gergo teatrale si chiama il contrasto. Arci famoso e antichissimo quello tra il Clown Bianco, algido e serioso, e il Clown Rosso, caciarone, che lo disturba suonando la tromba. Mi sono chiesto: e se il Servo Muto fosse una sorta di Clown Rosso, un po’ sabotatore e un po’ complice. E come farebbe a interagire nel diverbio tra la serva e il nobiluomo?”

Per maggiori informazioni https://www.fondazionepergolesispontini.com/lirica/programma-stagione-lirica-teatro-pergolesi_jesi-2021/

Fonte: Compagnia Teatrale Fo Rame